Deutsch index
Português brasil

Mappature Collettive

Abb10_glaube keiner karte_web_400breitMappature collettive sono uno strumento utile per lanciare uno sguardo critico in comune ad uno spazio dato. Persone diverse hanno esperienze e conoscenze differenti dallo spazio che loro vivono quotidianamente. Unendo le diverse prospettive in una mappa, si crea una comprensione territoriale collettiva. Questo processo stimola lo scambio di esperienze e di opinioni sull’ambiente di vita in comune e facilita la comprensione delle dinamiche sociali e le contraddizioni che si manifestano nello stesso mileu. Il processo di creazione collettivo può inoltre anche aiutare l’auto-organizzazione, la creazione di reti e lo sviluppo di strategie di emancipazione. Mappando le nostre esperienze e conoscenze quotidiane, divulghiamo punti di vista critici, promuoviamo la costruzione di pratiche trasformative, verso una vita autogestita e ribelle, mettendo in discussione la prospettiva egemone sullo spazio.

 

Manuale di Cartografia Collettiva Critica

Inspirato pelo “Manual Mapeo coletivo” degli Iconoclasistas di Buenos, abbiamo progettato il “Manuale di Cartografia Collettiva Critica”. Il testo si propone di stimolare e ispirare pratiche di mappatura militante che possano intervenire e modificare la realtà.
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Laboratori e processi

IMG_6060_web3Nei ultimi anni, il kollektiv orangotango è stato coinvolto in numerosi processi di mappatura collettiva, nel contesto dei movimenti sociali e delle lotte politiche in Argentina, Brasile, Austria, Bielorussia, Romania, Spagna, Colombia e Germania.

 

 
 

Mappe critiche

bild_web_400breitLa creazione di mappe critiche può essere motivata da “altre” prospettive “, altri” contenuti o “altre” forme di produzione di conoscenza. Durante i processi di mappatura che abbiamo realizzato negli ultimi anni, i più diversi tipi di mappe sono state create, da diverse bozze disegnate a mano, ai file PDF più sofisticati.

 
 
 

Materiali da mappatura

IMG_8041_web2I vari progetti di mappatura collettivi hanno dato luogo ad un manuale, una guida pratica e una collezione di icons per nuove mappe da creare. Tutti copyleft, Creative Commons! Usiamoli per mappare le nostre lotte!